PlaNet S.r.l. Sistemi informatici

Bruno Ferraro

Diploma di maturità scientifica e laurea in Ingegneria Elettronica, indirizzo Comunicazioni Numeriche (Telematica), attualmente Legale Rappresentante e Presidente del CDA di PlaNet S.r.l. Sistemi Informatici.

All’interno dell’Azienda, che ha sede a Scandicci (Firenze), riveste il ruolo di Presidente e si occupa di project-management, ricerca e sviluppo, coordinamento dei gruppi di lavoro interni.
E’ inoltre Amministratore delegato di NEXTIDEA, struttura specializzata nello sviluppo di progetti e strategie di comunicazione, dove creatività e tecnologie ICT sono al servizio del cliente per la realizzazione di soluzioni comunicazione integrata.

Allo svolgimento della propria professione ha affiancato una costante attività di ricerca e di approfondimento sui nuovi media, con particolare riguardo agli aspetti inerenti la comunicazione (accessibilità ed usabilità dei siti Web) ed il marketing (web-marketing, tecnologie applicate al direct marketing). E’ esperto di strategie di posizionamento nei motori di ricerca (SEO) ed è SEO Specialist.
Il percorso professionale lo porta a confrontarsi con importanti enti pubblici (Regione Toscana, Provicia di Pistoia, Comune di Viareggio, Comune di Scandicci), istituzioni internazionali (come UNICEF) ed aziende private (MSC, Medusa Film, Pitti Immagine), sia in qualità di fornitore di servizi sia come consulente.

Per anni si è occupato direttamente anche di formazione (Informatica ed Elettronica).

Esperienza lavorativa

Principali progetti seguiti

Febbraio 2010, per Immagine Italia 2010, sistema di biglietteria per un evento da 20.000 titoli di accesso in pochi giorni, con controllo accessi, registrazione partecipanti e tracking presenze, il sistema ha utilizzato un server centralizzato ed 12 terminali registrazione, vendita e stampa.

Gennaio 2010, fornitura a Medusa Film del sistema di biglietteria automatizzata tick@, configurazione server con terminale di biglietteria e terminale informativo.

2009: coordinamento del progetto per la copertura Wi-Fi di Piazza Dante a Borgo San Lorenzo, l’installazione di un Internet Point da oltre dieci postazioni presso la nuovissima Biblioteca Comunale di Scandicci con relativa copertura Wi-Fi: in entrambi i casi l’infrastruttura è gestita con il sistema IPoint.

2009: progetto di revisione software che vede in linea da giugno 2009 il nuovo portale di ADUC (ingegnerizzazione della piattaforma CMS e del database).

Luglio 2009 sistema di ticketing centralizzato e tre terminali collegati in VPN per la Soprintendenza ai beni storici di Bologna adotta il sistema per la biglietteria di tre importanti sedi museali a Bologna, Faenza e Ferrara.

Ottobre 2009, per l’Associazione Festival della Scienza progetto e fornitura infrastruttura di ticketing ed e-ticketing, con 18 terminali installati, 30.000 emissioni in 10 giorni, vendita on-line e POS Elettronico.

Ancora nel 2008 coordinamento di due incarichi importanti da parte della Comunità Montana del Mugello, per il Portale dello SFI (Sistema Formativo Integrato) e per il Portale Giovani MugHello !

2008 coordinamento, progettazione e lancio prodotto IPoint (sistema innovativo per la gestione degli Internet Point e delle relative postazioni fisse e mobili) nella sua versione definitiva, che in pochi mesi viene installato in 4 Biblioteche pubbliche e sulla nave “Fantasia” della flotta MSC Crociere (avviata a febbraio 2009 l’installazione su tutte le navi della flotta che verrà completata nel corso del 2010).

Giugno 2008, fornitura del sistema di biglietteria e controllo accessi presso il Complesso monumentale di Santa Croce a Firenze, un’installazione da migliaia di biglietti al giorno ed un volume annuo di circa 900.000 biglietti.

Analogo servizio per Immagine Italia 2009 per un evento da 20.000 titoli di accesso in pochi giorni, con controllo accessi, registrazione partecipanti e tracking presenze, il sistema ha utilizzato un server centralizzato ed 8 terminali registrazione, vendita e stampa.

Giugno 2008, Amministratore delegato di NEXTIDEA, PlaNet e CD&V rilevano le quote societarie dell'azienda InterWorld, che cambia ragione sociale e diventa Nextidea, la mission della nuova struttura è lo sviluppo di progetti dove strategie di comunicazione e tecnologie ICT sono al servizio del cliente per la realizzazione di soluzioni comunicazione integrata.

2007: l’UNICEF Innocenti Research Centre, conferma alla PlaNet l’incarico per la manutenzione evolutiva del portale web del centro, il progetto è finalizzato allo sviluppo di nuovi servizi web e di documentazione collegati agli importanti progetti di ricerca seguiti dal centro.

Dal 2006 per la Fondazione Teatro Metastasio e Scandiccicultura: realizzazione, la messa in opera e la personalizzazione di uno strumento open source Web Based per la gestione dei rispettivi indirizzari interni.

Nel 2005 il progetto UCW - Understandig Children’s Work (progetto congiunto di ILO (International Labour Organisation), UNICEF e World Bank) pur trasferendo la sua sede operativa da Firenze a Roma, conferma alla PlaNet l’incarico per la supervisione, coordinamento e gestione della piattaforma tecnologica adottata per la pubblicazione on-line dei risultati del progetto.

Nel 2004 è stato il referente tecnico della realizzazione del nuovo sito www.cultura.toscana.it, uno dei principali siti, in termini di contenuti (6.000 pagine) e di accessi, della RTRT (Rete Telematica della Regione Toscana).

Dal 2003 è il coordinatore del progetto, della realizzazione e dell’omolga del sistema di biglietteria tick@, giunto oggi alla versione 3.0.1

Dal 2001 coordina lo staff di PlaNet che segue il progetto web dell'UNICEF - Innocenti Research Center di Firenze, progetto mirato allo sviluppo di servizi web e strumenti di documentazione collegati agli importanti progetti di ricerca seguiti dal centro.

1998: realizzazione di un prototipo di banca dati distribuita, per uno dei più importanti gruppi di franchising immobiliare in Italia; il sistema ha un architettura client - server distribuita, con servizi di rete che consentono la diffusione, la condivisione e la gestione dei dati degli associati su tutto il territorio nazionale.

1997: tra le prime importanti esperienze la collaborazione con Toscana Telematica - divisione fiorentina di Agorà Telematica, storico Internet Provider Nazionale - in un progetto per la diffusione dei servizi Internet, “realtà locali nella rete globale”, basato sul modello delle reti civiche, ma applicato ai piccoli comuni dell'interland fiorentino: siamo nel 1997 ed i siti allora realizzati (www.sesto.ctt.it e www.calenzano.ctt.it) sono on-line prima dei rispettivi siti istituzionali.

1997 costituzione dela PlaNet S.r.l. Sistemi informatici con Paolo Pancani, mettendo in comune le esperienze nel campo dell’informatica, con particolare riferimento ai servizi Internet, allo sviluppo software ed alla progettazione dei database. L’idea è quella di creare una struttura in grado di offrire ai propri clienti un riferimento certo e qualificato per affrontare le problematiche connesse all'informatizzazione aziendale ed all’utilizzo delle nuove tecnologie in campo lavorativo.

Dal 1997 ad oggi si sono susseguiti ovviamente molti altri incarichi, non solo di carattere istituzionale, quelli elencati in questa fase sono semplicemente dei passaggi salienti e significativi seguiti come responsabile dei progetti web seguiti dall’azienda, molti altri (i più importanti) sono riportati più avanti tra le principali realizzazioni, tutti i progetti web sono elencati e indicizzati sul sito www.planetweb.it.

Social Networks

Facebook: http://www.facebook.com/bruno.ferraro
Google Profile: http://www.google.com/profiles/bruno.ferraro
LinkedIn: http://it.linkedin.com/in/brunoferraro
Twitter: http://twitter.com/bruno_ferraro
You Tube: http://www.youtube.com/user/brunoferraro64
Slide Share: http://www.slideshare.net/brunoferraro
Pinterest: https://www.pinterest.com/ferrarobruno/

Pin It